Fecola: Non semplice Farina!

La Fecola

Tutte noi cuoche di casa, più o meno improvvisate, sappiamo bene o male di cosa si tratta quando si parla di fecola: è quella polvere bianca finissima, che, se stretta tra le dita, scricchiola donando una sensazione simile alla seta.

Detta in questo modo potrebbe sembrare una sublime poesia culinaria, ma la fecola, in realtà, non è che un tipo di farina ricavata da una particolare lavorazione delle patate e non solo: mais, frumento, riso e tuberi tropicali.

Sostanzialmente, la fecola è composta dall'amido di queste materie prime dalle quali viene estratta attraverso un processo di lavorazione che prevede di bagnare, macinare ed essiccare il tubero o il cereale interessato.

Elemento comune a tutti i tipi di fecola è proprio l'aspetto: questa, infatti, si presenta come una finissima polvere bianca indore ed incolore (dal tipico colore bianco candido).

Altra caratteristica, fondamentale soprattutto per alcuni utilizzi della fecola, è la leggerezza di questa particolare farina che, per questo motivo, è particolarmente apprezzata nella cucina.

Proprio l'ambito culinario (a livello professionale o meno) è quello in cui la fecola spicca per importanza, in particolar modo la fecola di patate, utilizzata come addensante nelle creme di pasticceria o nelle salse e per rendere più soffici dolci e torte da forno.

Sembre in cucina, la fecola può essere utilizzata sia assieme alla normale farina di grano, che come sua sostituta, ma questo a seconda delle diverse preparazioni poichè le diverse caratteristiche di queste due farine le rendono due elementi importanti ma assolutamente non equivalenti: la fecola, infatti, tende ad assorbire maggiormente l'acqua rendendo quindi l'impasto più asciutto e meno compatto.

La fecola è così utilizzata nella preparazione di diverse, fra le quali ricordiamo quella al curry che si sposa alla perfezione con la carne, in particolare quella di pollo, ed anche con riso, verdure e uova sode. Grazie alla fecola questa versatile salsa viene ad essere consistente senza perdere la sua cremosità.

La fecola è, inoltre, un ingrediente che dona leggerezza a molte torte, pensiamo, ad esempio, alla torta paradiso celebre per essere straordinariamente soffice oppure ai soufflè nelle loro infinite versioni.